Lamborghini-Huracan-trovta -polizia-tetto-los-angeles

Le autorità della California sono ancora in cerca dell’autista che pochi giorni fa, dopo aver perso il controllo dell’auto, si è ribaltato ed è fuggito lasciando l’Huracan in una posizione pericolosa e priva di dignità per una supercar italiana: poggiata sul tetto, con le ruote all’aria.

Secondo quanto riportato dal Los Angeles Times, gli agenti della California Highway Patrol (corpo direi leggendario grazie al telefilm degli anni ’80 “CHiPs”), hanno trovato la Lamborghini appoggiata sul tetto con diverse gocce di sangue tutto intorno e le quattro frecce accese.
I detriti dell’auto e la targa dell’Oregon sono stati ritrovati sparsi in un raggio di circa 150 metri sulla Angeles Crest Highway.

Il sergente Adam Bender ha affermato al Los Angeles Times che la ricerca del responsabile è attualmente in corso sebbene le speranze di rintracciarlo siano calate dopo che un giro per gli ospedali della zona non ha dato esito e si è venuti a sapere che la zona non è “coperta” da telecamere di sicurezza.

Leggi anche:  La Lamborghini Countach 5000 S di Mario Andretti è in vendita

Dal video è evidente che i danni alla supercar italiana sono ingenti.
La Lamborghini Huracan è in produzione dal 2014 ed è la supercar entry-level di Lamborghini. Alimentata da un motore aspirato V10 da 5,2 litri che eroga nella versione base 579 Cv e 540 Nm di coppia.
Prezzo di acquisto a partire da 201.500 €.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *